Traiettorie dell'Immaginario

Percorsi della Sociologia della Narrazione e dell'Immagine

Collana:

A cura di: Adolfo Fattori

Autori: Stefano Bory, Alberto Maria De Mascellis, Federica De Stasio, Adolfo Fattori, Lorenzo Fattori, Erika Filardo, Valerio Pellegrini. 

Editor: Margherita Macrì

Progetto Grafico: Marco Spinelli

206 pagine

18.00

Descrizione

L’immaginario è parte dell’esistenza della specie umana sin dalle sue origini. In sostanza, cioè, dal momento in cui l’umano ha cominciato a osservare il mondo esterno e a rielaborare il frutto delle sue sensazioni – e quindi percezioni – grazie alla sua immaginazione.
E a costruire quel ponte fra se stesso e il cosmo costituito dal Mito, a cui, se guardiamo bene, risalgono tutti gli elementi che ne fanno parte, che ne costituiscono la sostanza simbolica. Che, intrecciandosi e riarticolandosi, lanciandosi in declinazioni e traiettorie, danno vita all’immaginario contemporaneo. Se ne esplorano in questo testo alcune possibili direzioni, combinando la riflessione filosofica con la prospettiva mediologica e la ricerca fenomenologica.

Indice dei contenuti

Introduzione

La vertigine e il calcolo
di Adolfo Fattori

Mappe 

La magia e l’imbarazzo. Il rapporto tra emozioni e interazione simbolica
di Stefano Bory

Sentire gli immaginari sociali 
di Stefano Bory

Percorsi 

La strada dell’immaginario
di Stefano Bory

Game of Show
di Alberto Maria De Mascellis

Self-hybridation, cercando nuovi paradigmi identitari
di Federica De Stasio

Gli spettri di Tiresia 
di Adolfo Fattori

Il Marxismo al termine dell’immaginario del progresso
di Lorenzo Fattori

L’innamorato e il movimento verso l’alt(r)o. Discorso su un sentimento universale 
di Erika Filardo

Eterotopie videoludiche
di Valerio Pellegrini

Gli Autori

Riferimenti

Autori

Stefano BORY è ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Scienze sociali dell’Università Federico II di Napoli dove è docente aggregato per i corsi di Comunicazione e processi culturali e Comunicazione e cittadinanza digitale. Chercheur associé all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi presso la quale anima seminari scientifici e progetti di ricerca, è altresì fondatore e co-direttore della rivista scientifica open source Funes. Journal of Narratives and Social Sciences. Tra gli ambiti di ricerca principali si distinguono: temporalità sociali e memoria; le narrazioni come forme di conoscenza; il rapporto tra esperienza intima e spazio pubblico; le forme emotive del mondo sociale; i meccanismi etico-politici di produzione e innovazione del legame sociale.

Alberto Maria DE MASCELLIS è laureato presso la Federico II in Comunicazione pubblica, sociale e politica, Master di I livello in Cinema e televisione e specializzazione professionale in Sviluppo progetti conseguito presso la Film Commission, Regione Campania. Ha prodotto con l’Università Suor Orsola Benincasa una web-series a tema eco-horror dal titolo Silence. È giornalista pubblicista e si occupa dello studio dei rapporti tra pubblico e autori nel panorama mediatico contemporaneo.

Federica DE STASIO è grafica pubblicitaria e videomaker.
Dopo la sua permanenza sul suolo spagnolo, per aver partecipato come videoeditor al film Chico y Rita di Fernando Trueba e Javier Mariscal, nel 2017, vince il premio per il Miglior documentario grazie al suo Vicolo Street in gara al X Festival Tulipani di Seta Nera, con il patrocinio della RAI. Gli ultimi suoi lavori,  come Quicksand  dedicato a David Bowie, Street Views, RainboW  Beer O’Clock sono stati selezionati per il Lift-Off Film Festival. Attualmente lavora come video editor e motion graphic designer per privati.

Adolfo FATTORI è docente di Discipline sociologiche presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. È stato docente di Sociologia presso l’Università Federico II. Ha pubblicato Tex Willer. L’immaginario di un eroe popolare (Villaricca, 2020), Flash Gordon fra l’immaginario coloniale e la metafantascienza, in Flash Gordon. L’avventurosa meraviglia, a cura di Mario Tirino (Eboli, 2019), Sparire a se stessi. Interrogazioni sull’identità contemporanea, (S. Maria C. Vetere, 2013), Cronache del tempo veloce. Immaginario e Novecento (Napoli, 2010), Materia dei sogni. Elementi di sceneggiatura per le scienze sociali (Napoli, 2006), Memorie dal futuro. Spazio tempo identità nella fantascienza (Napoli, 2001), L’immaginazione tecnologica (Napoli, 1980). Con Antonio Fabozzi ha redatto la voce Fantascienza nella Letteratura Italiana (Torino, 1984). Con Krill Books ha pubblicato Di cose oscure e inquietanti (2018), e ha curato Design del neoseriale. Sociologia dell’immagine nella post-serialità digitale (2019). Pubblica su riviste accademiche e scientifiche.

Lorenzo FATTORI è dottore di ricerca in Scienze sociali e statistiche. Collabora con la cattedra di Sociologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II ed è autore di diverse pubblicazioni scientifiche nel campo della Sociologia dei processi culturali e comunicativi. Con Krill Books ha già pubblicato il saggio Il Marvel Cinematic Universe nel volume collettaneo Design del neoseriale (2019). I temi di suo interesse sono principalmente la mediologia, l’immaginario e i processi politici.

Erika FILARDO è laureata in Sociologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Si occupa della relazione tra dimensione esistenziale, estetica e narrativa nell’ambito della sociologia dei processi culturali e comunicativi. Ha scritto per riviste scientifiche e culturali. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati su lit-blog e in antologie. Il saggio Dalla parte del mostro: Borges, Dürrenmatt, Cortázar, Yourcenar nel labirinto del Minotauro è apparso su Magma. Rivista Internazionale di Scienze Umane e Sociali.

Valerio PELLEGRINI è consulente informatico, sociologo dei media e docente di Culture digitali. Si occupa in particolare di comunicazione e innovazione digitale nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni. Ha insegnato Organizzazione d’impresa in rete presso il Dipartimento di Scienze sociali dell’Università di Napoli Federico II.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti da Krill Books: nuovi libri in uscita e approfondimenti sui temi dell’immaginario contemporaneo