I mondi di Game of Thrones. Poteri, amori, conflitti a Westeros

22,00 IVA inclusa

Nella galassia della neoserialità, fra le serie tv “di pregio” il Trono di spade, con le sue otto stagioni e il prequel attualmente in corso, è stato forse lo show che più si è rivelato come fenomeno di costume, segnando indelebilmente l’immaginario contemporaneo, fuoriuscendo dallo schermo televisivo ed invadendo con prepotenza il reale.

-
+

Specifiche

ISBN: 9788894477764 Collana:

Descrizione

Testi: Marianna Carbone; Simona Castellano; Enrico Ciccarelli; Francesca Conte; Mirella de Falco; A. Maria De Mascellis; Adolfo Fattori; Lorenzo Fattori; Susy Luongo; Valerio Pellegrini; Mario Tirino; Leonardo Cantone Editor: Margherita Macrì Progetto Grafico: Marco Spinelli I contributi raccolti in questo volume provano a mappare e dar conto del cosmo creato dal Trono di spade e delle dinamiche innescate fra il mondo dentro lo schermo, quello dei romanzi di partenza, gli universi narrativi più o meno adiacenti ad esso e le pratiche attivate dal pubblico.

“Cosa unisce le persone? Le storie. Non c’è nulla al mondo più forte di una buona storia. Niente può fermarla, nessuno nemico può sconfiggerla”. Così, arrivati alle battute finali di una delle serie tv più fortunate degli anni Duemila, si esprime Tyrion Lannister, ormai divenuto, col procedere delle vicende narrate, uno dei personaggi più carismatici del Trono di spade, a discapito del suo aspetto deforme e sgraziato, in questo, riecheggiando forse inconsapevolmente le riflessioni che il filosofo tedesco Wilhelm Schapp elaborava negli anni Venti del Novecento nel suo Reti di storie.

Dicono di Game of Thrones

Informazioni aggiuntive

Autore